Concentrarsi su altro

“NELLA MIA ORA DI LIBERTÀ”

7) Concentrarsi su altro.

iamScriveva Freud: “Così come si alimentano i dolori dando loro importanza nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione e se ne riduce l’importanza che gli attribuiamo”.
Non so se sono pienamente d’accordo, anzi, non credo. Quando si vive un dolore fisico o ancor peggio psicologico, non è così facile non dargli importanza, forse è addirittura impossibile.

È pur vero, però, che l’atteggiamento positivo davanti ad un problema, aiuta senza dubbio ad affrontarlo meglio. Stare sempre lì concentrati su ciò che non va deprimendosi e disperandosi peggiora soltanto la situazione e in ogni caso non la risolve.
Nei giorni scorsi, per esempio, non sono stato benissimo, ma nel momento che ho deciso di concentrarmi su una cosa che amo fare, subito ho ritrovato entusiasmo ed il mio malessere è passato in secondo piano.

Alcuni di voi si chiederanno: “Che cosa mai avrà cominciato a fare quel matto di Luca?”.
Per ora è ancora presto per svelarlo, ma prometto, che se, come mi auguro, questo nuovissimo progetto continuerà, ve lo dirò…

A giovedì prossimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.