19) Non si arriva ad una meta se non per ripartire…

mercoledì 10 maggio 2017

“Nel mezzo del cammin di nostra vita…” Avrebbe cominciato così il sommo poeta e io a poche ore dal mio compleanno prendo indegnamente in prestito le sue parole (anche se spero di aver un pochino di più di metà della mia vita a disposizione).
Lo considero un traguardo importante come ogni anno che ha la seconda cifra che termina con uno 0 o con un 5.

35 anni sono passati e cosa posso dire se non grazie?
Grazie alla mia famiglia, a mamma, papà e Marco. Una famiglia non si sceglie, ma devo ammetterlo a me è andata di lusso.
Grazie agli amici, a quelli che ci sono da sempre, ma anche a chi non c’è più per svariati motivi, ma che ha contribuito a rendere la mia esistenza migliore.
Grazie anche alle persone che ho accanto da poco tempo e a tutti coloro che incontrerò da qui in avanti e che riusciranno a regalarmi un sorriso.
Grazie a Dio, nonostante i nostri alti e bassi, la tua presenza è, e sarà sempre fondamentale per me.
Infine permettetemi di ringraziare anche me stesso, perché in fondo un pochino me lo merito.

35 anni, tempo di bilanci? Anche no! Con il mio carattere ne faccio fin troppi, è caso mai il momento di guardare avanti senza paura e di buttarmi in nuove ed affascinanti avventure.
Alcuni progetti li ho un testa, ma prima di rivelarli vorrei cominciare a realizzarli, per evitare che, le mie, rimangano parole inutili.

Bene, vi saluto con questa bellissima poesia e con un forte abbraccio a tutti!

Non si arriva ad una meta
se non per ripartire
e là dove siamo ora
non è che una tappa del nostro cammino
con la certezza che ogni sera
è la promessa di un’aurora
conta i fiori del tuo giardino
mai le foglie che cadono
conta le ore della tua giornata
dimentica le nuvole
conta le stelle delle tue notti
non le tue ombre
conta i sorrisi della tua vita
non le lacrime
e ad ogni compleanno
conta con gioia la tua età
dal numero degli amici
non da quello degli anni
che piccola cosa è una vita
la mia, la tua, come tutte
è una goccia
e che si perda in un mare d’amore
è l’unica via
altrimenti è una goccia sprecata
troppo piccola per essere felice da sola
troppo grande per accontentarsi del “nulla”.
(Anonimo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.