Troppo vento…

ventoNonostante io abbia 33 anni, ho ancora voglia di farmi portare via dal vento e imparare a volare. Non ho voglia di fermarmi, desidero continuare a guardarmi dentro e capire come fare per continuare a sognare.

“…E’ tutto calcolato
tutto programmato
il lavoro la casa il futuro così sei tu

Ma io, musico ambulante
vorrei stare in cento case o in un motel
e mi sento scusa così dissonante
vorrei molti amori e duemila figli come me

Via mentre stai parlando
sono già partito, non te ne accorgi, non vedi più
forse imparerò a volare
sopra questo mare tu fammi un fischio ti porto su

Parli ma non sento
c’è ancora troppo vento
non c’è niente di fermo di certo e nemmeno tu
amo questi tempi e questi cambiamenti
mi riaggiusto le braghe, col vento mi vanno giù

Sì non ci si può fidare di uno che vivrebbe bene in un motel
senza niente senza neanche il mare
a guardarsi dentro e capire dentro cosa c’è

…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.